Crociera Grecia Ionica

Imbarco e sbarco: Lefkas ( marina di Lefkas) raggiungibile da Igoumenitza e/o Preveza

Imbarcazione: catamarano Lagoon400, 12 x 7.20 mt., quattro cabine ognuna col bagno privato, ampi spazi, più quinta cabina per equipaggio.
Equipaggio: Comandante e marinaio che si occupano anche del servizio cucina gourmet.

Venerdì: imbarco al porto turistico di Lefkas dalle ore 18.
Sistemazione a bordo ed approvvigionamento cambusa. Cena di affiatamento in tipica locanda. Serata dedicata alla visita del movimentato paese.

Sabato: da Lefkas alla spiaggia del grano, Baia Palarois ; Mitikas 20nm (miglia nautiche);
Prima colazione e navigazione di circa un ora per raggiungere la famosa spiaggia del grano. Bagno in rada spettacolare. Colazione e veleggiata nel golfo di Palairos fino al paesino di Mitikas, rimasto come era la Grecia ante turismo. Ormeggio in rada molto tranquilla. Volendo, cena ad un ristorante con tavoli e sedie sulla spiaggia, molto semplice ed economico, da raggiungere in tender.

Domenica: isola Kostos (costa Est) Isola Kalamos 4+7+4 nm.
Giornata dedicata alla ricerca di baie deserte e/o passeggiate sulle isole quasi disabitate di Kalamos e Kastos con una lussureggiante vegetazione di pini, corbezzoli ed ulivi selvatici. Un angolo di paradiso ancora inesplorato dal turismo di massa. Uno dei più spettacolari panorami che si possano vedere in tutto il Mar Ionio. In pomeriggio, veleggiata per la vicina e spettacolare baia di Porto Leone dove pernotteremo.

Lunedì: da Kakamos a Isola Atokos, ad Itaka (porto vathi) 9+9 nm.
Prima colazione e veleggiata per raggiungere la solitaria isola Atokos. Bagno e colazione. Altra veleggiata ci porterà all’isola di Ulisse, Itaka, nella spettacolare insenatura di porto Vathi, dove bisogna giungere nelle prime ore del pomeriggio per evitare violente raffiche di vento catabatico che precipita dalle alture circostanti. Tardo pomeriggio e serata dedicata alla visita della città mitica. Si possono anche fittare motorini per raggiungere l’ipotetico palazzo di Ulisse. Pernottamento in rada.

Martedì: da Porto Vathi a Frikes (Itaka) 5 nm;Fiskardo (Cefalonia) 8 nm.
Costeggeremo l’isola di Itaka verso Nord fino alla bella insenatura di Frikes per bagni e colazione. Nel primo pomeriggio, prima che il vento rinforzi troppo, navigheremo verso il Nord dell’isola di Cefalonia per raggiungere il caratteristico porto Fiskardo. Pernottamento in rada se ci sarà posto, altrimenti ci sposteremo a Samos in porto.

Mercoledì: da Fiskardo a Isola Meganisi 16 nm; baia Atherinas 5 nm; Baia Vliko (Nidri) 5 nm.
Colazione e navigazione di circa due ore per la costa settentrionale dell’isola di Meganisi, ricca di insenature senza automobili. In pomeriggio, si risale la costa fino alla riparata baia Vliko, alla cui estremità settentrionale si trova il centro, molto turisticizzato, di Nidri, raggiungibile in tender. Cena e pernottamento in rada.

Giovedì: da Nidri a Skorpios ed a Lefkas 15 nm.
Brevissime navigazioni per gustare le magnifiche baie situate a Skorpios e dintorni. In pomeriggio, veleggiata nella grande rada ed, in serata navigazione lungo il canale per giungere al porto turistico di Lefkas dove pernotteremo. Serata libera.

Venerdì: sbarco entro le ore 10.

Il programma è puramente indicativo, verrà modificato in base alle condizioni meteo ad insindacabile giudizio del comandante.

Itinerario