Sicilia Sud Orientale

Alla scoperta della costa tra Ortigia e Portopalo di Capo Passero

Crociera in barca a vela alla scoperta della costa siciliana sud orientale.

Itinerario:
Imbarco/Sbarco a Ortigia- Siracusa.

Una sfilata tra le spiagge più belle e le riserve marine più selvagge dell'angolo sud orientale della Sicilia. Un litorale che offre mare limpido e spiagge bianche dove l'acqua, natura e storia s'intrecciano per regalare posti emozionanti.

Tappe durante la crociera:

Ortigia
Spiaggia Massolivieri
Cala delle Rive Bianche
Riserva Marina del Plemmirio
Baia di Ognina
Fontane Bianche
Riserva marina di Vendicari
Spiaggia Calamosche
San Lorenzo
Marzamemi
Portopalo di Capo Passero

Il programma è puramente indicativo, verrà modificato in base alle condizioni meteo ad insindacabile giudizio del comandante.

Ospiti: 8 Cabine: 5 Bagni: 4 Lunghezza: 16 mt
Max pp: 10 Anno: 2000 Tender: 3,8 mt - 15 hp Motore: Yanmar 125hp
  • Imbarco individuale in cabina doppia
  • Imbarco individuale cabina in esclusiva
  • Imbarco a cabina doppia (matrimoniale/castello)
  • Barca in esclusiva (max 8 persone)
  • CAUSA EMERGENZA COVID-19 SI SUGGERISCE LA MODALITÀ "BARCA IN ESCLUSIVA", OVVERO LA CONDIVISIONE DELLA BARCA SOLO CON AMICI STRETTI, FAMILIARI E PARTNER (una soluzione che pensiamo possa garantire la serenità e la sicurezza di tutti).

Servizi: sistemazione in cabina matrimoniale/cabina a castello, asciugamani, lenzuola, pulizia giornaliera degli interni/esterni dell'imbarcazione, sistemazione delle cabine ogni mattina, servizio organizzazione della cambusa, pulizia della cucina dopo ogni pasto, pulizia finale, tender e fuori bordo, assicurazione RC.
Spese extra: carburante, cambusa, porti imbarco/sbarco, eventuali ormeggi/boe durante il weekend, eventuali tasse locali. 

Qualche consiglio per prepararvi alla vostra vacanza in barca a vela e godervela al meglio!

Quello che vorremmo fare è darvi informazioni davvero utili ripensando alle diverse domande e dubbi che assalgono a chi non ha mai fatto una vacanza in barca a vela.

Il bello di una vacanza in barca a vela con uno skipper esperto è che chi sale a bordo può pensare solo a godersi il mare e il vento.
Una vacanza in barca è anche immergersi in una dimensione di vita diversa, fatta di piccole cose che a terra magari nemmeno si pensa, fatta di rispetto verso il mare e la barca e di amore per la libertà.

Ricordatevi che parlare tanto di una cosa e non farla fa male. Il vero consiglio nostro per un'esperienza del genere è leggere, informarsi e poi provare in prima persona. Nessuno riuscirà mai a descrivere il senso di libertà che si prova andando a vela.

Cosa portare in borsa per una vacanza in barca a vela

In barca vi servirà ben poco. La maggior parte delle giornate le passerete in costume e le serate in pozzetto. Abiti svolazzanti non sono molto comodi per si impigliano, più cose avrete in cabina e meno spazio ci sarà per voi e che la sera potrebbe esserci un po' di fresco. La doccia si può fare nel bagno della cabina oppure a poppa, all'aperto. In ogni caso, usare prodotti biodegradabili farà bene a voi e al mare!!!

Vestiti

Costumi, qualche maglietta e qualche pantaloncino corto. Manica lunga, pantaloni lunghi e una felpa per la sera. Consigliata una giacca a vento leggera con cappuccio in caso di pioggia. Nelle serate previste a terra potete scatenarvi ed indossare il look che preferite.

Scarpe

Per motivi igienici, in barca si sta scalzi (in caso di necessità si indossano scarpe che non vengono indossate a terra). Bastano delle normali scarpe sportive con la suola bianca, lavate bene prima di partire. Infradito, scarpe con i tacchi potete indossarli una volta scesi a terra.

Attrezzature sportive

A bordo abbiamo pinne e maschere di varie misure (non tutte). Portate le vostre se siete dei veri appassionati e se avete posto in borsa. Vi consigliamo di portare delle scarpe da scoglio, molto utili per le passeggiate in spiaggia dopo una nuotata. A bordo non abbiamo attrezzature da immersione.

Effetti personali 

Sicuramente occhiali da sole e cappellino, creme solari (non olii o creme troppo dense che ungono gli spazi comuni e richiedono tanta acqua per essere lavati via alla sera), eventuali medicine specifiche. Ciò che vi occorre per l'igiene personale (asciugamano, lenzuola, coperte) sono già a bordo. Potete portare un telo da mare per sdraiarvi in coperta e rilassarvi sotto il sole. Se soffrite il mal di mare vi consigliamo di portare dei cerotti, medicinali o quello che funziona meglio per voi.

Prodotti per il corpo

Consigliamo prodotti completamente naturali ed altamente biodegradabili, ottimi per il mare e per la pelle. Creme solari a basso impatto ambientale, senza siliconi ne filtri solari idrosolubili. Saponi e shampoo biodegradabili, quindi con tensioattivi di origine vegetale che hanno un minor impatto ambientale e di tenere a mente l'importanza di limitare l'uso dell'acqua. Meglio un unico prodotto che faccia da doccia e da shampoo e per la pulizia del viso meglio un latte da usare con i dischetti di cotone invece da risciacquare.
Sul resto (trucchi, cremine, rossetti ed affini) il consiglio è di evitarli. Molti prodotti possono contenere sostanze che con lunghe esposizioni al sole possono causare irritazioni o macchie.
Potete approfittare della vacanza in barca a vela per far vedere quanto si è belli al naturale. Il sole, il vento ed il mare vi aiuteranno!!!

Elettronica

Sarà possibile caricare le batterie dei dispositivi elettronici in qualsiasi momento nella propria cabina con corrente a 12v, utilizzando i propri carica batterie. Per i caricatori tradizionali a 220v si devono utilizzare le prese presenti in ogni cabina quando verrà attivato il generatore (circa due ore la mattina e due ore il pomeriggio/sera). In ogni momento della giornata sarà utilizzare la 220v tramite la presa situata nelle vicinanze del tavolo da carteggio alimentata da un inverte azionato dallo skipper.

Utilizzo del bagno

I bagni a bordo sono 4 (uno per cabina) e tutti elettrici (ovvero con due pulsanti After e Before per i rispettivi processi di caricare e scaricare l'acqua). È assolutamente vietato buttare qualsiasi oggetto in bagno (anche la carta igienica dove la si potrà buttare nell'apposito armadietto). Anche la doccia è elettrica e vi verrà spiegato il tutto una volta che vi sarà consegnata la cabina.

Quale valigia? 

Veniamo alla nota che in tanti considerano dolente: il bagaglio. Anche se sembra difficile, il consiglio è quello di cercare di entrare nello spirito della vacanza ancor prima di partire. Pensate al mare, alla libertà, alla leggerezza e alla semplicità. Tutti fattori che vi aiuteranno a preparare al meglio il vostro bagaglio.
Il bagaglio deve essere una borsa morbida che da vuota non occupi troppo spazio. Le valigie rigide a bordo sono pericolose, con i movimenti della barca possono diventare oggetti contundenti per la barca stessa e per le persone (specialmente se hanno le ruote e se ne vanno in giro per la barca). Inoltre occupano prezioso spazio in cabina!
Ricordatevi, vi basterà la metà di quello che pensate di portare a bordo!

Documenti 

Per le crociere nel Mediterraneo serve anche solo la carta d'identità. Per le crociere ai Caraibi, Seychelles serve il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.

Altri suggerimenti

  • Una borsa a tracollo o uno zaino almeno parzialmente impermeabili per scendere a terra con il tender.
  • Salviette igieniche. Non vi sognate di buttarle nel wc però, vi prego!
  • Se ce l'avete, portate uno di quegli adattatori USB multiporta, così potrete usare la stessa presa per tutti i dispositivi elettronici.
  • Un libro, ovviamente, ma potete sempre usufruire della libreria a bordo di Tuttèpossibile.
  • Evitare piastre e fon.

Richiedi info e prenotazioni


    Itinerario

    Carta Nautica