Il sognatore!

Mi chiamo Bledar, sono nato a Durazzo, dove mi sono innamorato del mare grazie anche alla passione che mi ha trasmesso mio padre, colonnello della Marina Militare albanese con il quale salivo, quando possibile, sulle sue navi. Li ho cominciato ad amare questo mondo, ad appassionarmi alla navigazione. Una volta trasferitomi in Italia, il mare me lo sono goduto come vacanza e basta finché, nel 2006, ho deciso di andare a studiare alle Canarie e da li ho mosso i miei primi passi verso questo mondo, il mondo delle barche a vela.
Lì ho iniziato a partecipare a delle regate: belle onde… impegnative che per me sono state una bella scuola. Diciamo che da quel momento non mi sono più fermato. Durante l’anno proseguivo i miei studi in Economia e Management e durante la stagione estiva partecipavo a varie regate volendo sempre più trasformare la mia passione nel mio lavoro, futuro lavoro. Da li a qualche anno ho iniziato a far parte del mondo dei charter con esperienze in diverse tipologie di barche.
Conseguito la patente nautica senza limiti, nel 2013 ho coronato il sogno di fare la traversata dell’Atlantico grazie all’Arc e ad un equipaggio di australiani che hanno creduto nelle mie doti. Beh, mi coccolo ancora la loro bandiera con gli autografi che mi hanno regalato una volta terminata la traversata. Dopo quella traversata, ho iniziato a fare il marinaio tra le coste della Croazia, Grecia, isole Eolie, Sardegna, Corsica e le varie isole del mar Tirreno.
Nel 2016 ho raggiunto il sogno di poter diventare un armatore e prendermi cura della barca, conoscendola in tutti i suoi dettagli.
Una volta mollati gli ormeggi, comincio a respirare quel profumo di libertà mentre mi godo un tramonto, mai uguale e banale. Chiudo gli occhi e comincio a sognare.
Sì, sognare… lì dove Tuttèpossibile!!!

Il Concetto

Sail 4 Dreams nasce come realizzazione di un sogno, dove il nome dell’imbarcazione Tuttèpossibile completa l’identità nella quale si rispecchia.

Passione, emozioni, piacere e serenità che vorremmo trasmettere anche a voi condividendo questo immenso amore verso il mare e per la barca a vela.

Il Mediterraneo è il nostro habitat, Tuttèpossibile la nostra casa.

Inoltre, destinazioni come le isole Canarie, Caraibi, Seychelles e Maldive completano i nostri sogni durante il periodo invernale.

Ci vediamo a bordo, pronti a condividere sogni e sorrisi.

Canale YouTube

Tuttèpossibile – Barberis 511

  • Lunghezza fuori tutto: 16 mt.
  • Baglio: 4,72 mt.
  • Dislocamento: 15 t.
  • Pescaggio: 2,58 mt.
  • Sup. Vel: 170 mq
  • Serbatoi Acqua (totale 900 lt.) e Carburante (400 lt.)
  • Motore entrobordo: Yanmar 125 hp

Barberis 511 – È un brillante 15 metri nato dalla penna di Jean Marie Finot. Il concetto base della barca è quello di un dislocamento medio leggero pensato per la crociera veloce. Questa è una barca che seppur pensata per il navigar comodo rimane inevitabilmente uno scafo brillante, fatto per navigare a medie alte, sia  a vela che a motore. La versione charter dispone di due cabine matrimoniali a poppa e due a castello verso prua ognuna con il bagno/doccia privato (elettrico). Inoltre, presenta una quinta cabina a prua.

  • 2 cabine matrimoniali a poppa
  • 2 cabine con letti sovrapposti a metà barca
  • 1 cabina matrimoniale a prua
  • 4 bagni elettrici con doccia
  • Gruppo elettrogeno 5 Kw, radar, SSB, 2 VHF, Epirb, cartografia su PC, Inverter, 1 frigo, 1 freezer, 1 congelatore.
  • Tender vtr: mt. 3,60 con 15 hp